Logo dell' Ente

Home Comunicati Stampa Il sindaco sul mancato riconoscimento emergenza nazionale

Il sindaco sul mancato riconoscimento emergenza nazionale

PDF  Stampa  E-mail 

SINDACO CUCINI - ICONA - IMG 2185 okDopo avere appreso la notizia che la Provincia di Firenze non è stata inserita, dal Consiglio dei Ministri del 19 settembre scorso, nello stato di emergenza nazionale per l'evento meteorologico avvenuto lo scorso 27 luglio, il Sindaco Giacomo Cucini e l’assessore alla protezione civile Jacopo Masini, intervengono a commento per dire quanto segue:

“Siamo molto rammaricati e delusi per il mancato inserimento alla Provincia di Firenze dello stato di emergenza. Ci è stato spiegato che la scelta è fatta in base a parametri oggettivi, ma crediamo che altrettanto oggettivi siamo stati i danni delle nostre aziende e dei cittadini, realtà alle quali rinnoviamo la nostra vicinanza per i danni subiti e per aver saputo rimboccarsi le maniche e ripartire con una forza e un orgoglio che gli fa grande onore. Il comune e la Regione Toscana hanno fatto da subito tutto quello che era in loro potere per sostenere le popolazioni e fare riconoscere l'emergenza, ringraziamo quindi la Regione Toscana per quanto fatto finora confidiamo che, come ha annunciato l’assessore Vittorio Bugli, nei prossimi mesi, per le aree di Firenze, Grosseto e Lucca colpite ma non inserite dal Governo nello stato di emergenza, si possano trovare soluzioni per andare incontro alle necessità dei privati e delle attività produttive che non potranno beneficiare delle risorse di questa emergenza nazionale".

 
fine